TIMELESS: LA SERIE TV “SENZA TEMPO”

Viaggi nel tempo, risate, drammi, misteri: Timeless racchiude tutto questo in 16 brillanti puntate. Da un’idea di Eric Kripke e Shawn Ryan nasce una nuova serie tv, firmata NBC, che prende avvio con il furto di una macchina del tempo da parte di Garcia Flynn (Goran Visnjic). L’intera serie è incentrata sulle varie missioni che un pilota (Malcolm Barrett), un soldato (Matt Lanter) e una professoressa di storia (Abigail Spencer) devono compiere per fermare Flynn e recuperare l’importante invenzione di Connor Mason (Paterson Joseph).

L’improbabile trio attraversa secoli di storia permettendo, anche ai più piccoli, di conoscere ciò che nei libri si storia non viene approfondito, di salire sul dirigibile Hinderburg o rivivere l’assassinio di Abraham Lincoln, di assistere allo scandalo del Watergate o di incontrare il temuto Al Capone. Sicuramente la ricostruzione di eventi passati non è stata delle più dettagliate, ma è risultata comunque efficace e ha coinvolto il giovane pubblico fino all’ultima puntata.

Nonostante possa considerarsi una serie tv avvincente, la trama risulta spesso piatta e priva di colpi di scena capaci di tenerti col fiato sospeso sino al successivo episodio. A convincere il pubblico sono sicuramente Lucy, Wyatt e Rufus: tre individui proveniente da mondi diversi, dagli interessi opposti ma capaci di creare un gruppo affiatato e in grado di coinvolgerti in ogni loro avventura. Interpretazioni mirate ed efficaci che hanno, inoltre, esposto perfettamente i percorsi di crescita individuali dei personaggi.

Il nemico si scoprirà essere duplice già nelle prime puntate, un’antica associazione misteriosa intralcerà in più occasioni i tre protagonisti nel tentativo di impossessarsi della macchina del tempo. Le informazioni che abbiamo su Rittenhouse, così è chiamata l’organizzazione, non risultano mai chiare e complete. Sicuramente le domande alle quali dare risposta sono tante e ci si chiede se una seconda stagione potrà chiarire meglio i vari dubbi che inevitabilmente sorgono a serie conclusa. L’ultima puntata lascia diversi scenari aperti e pochi chiarimenti, che sia un modo per spingere la NBC ad annunciare una seconda stagione? Pur presentando i suoi difetti, Timeless merita la possibilità di riscattarsi con nuove puntate mostrando uno scenario più ricco e chiaro.

Credits e Fonti: telefilm-central.com, cinefilos.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo