Scalare

Oggi

voglio ricordarmi chi sono.

Farò una passeggiata, ascolterò un vecchio disco e metterò su un abito di qualche anno fa.

A 17 anni pensavo di conoscermi così bene, ero tutta sicurezze e punti di arrivo.

Li ho persi tutti.

Mi resta solo un ricordo annebbiato:
di una donna che avrei dovuto essere
e che non sono,
di una che avrei sempre avrei odiato
e che ora amo,
di un porto sicuro
che ora non riconosco.

In questa scalata che è la vita

non merito molto,

non merito la vetta gloriosa

ma solo

un sudato secondo posto.

credits

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo