2021: 10 titoli per la rinascita del Cinema

Il cinema è stato il grande assente dell’anno appena passato. Pochi mesi sono stati concessi alla settima arte nel mondo dilaniato dalla pandemia e nel 2021 appena iniziato grande è la voglia degli appassionati di tornare a varcare gli ingressi delle sale. Considerata la drammaticità della situazione, le date di riapertura e di rilascio sono ancora subordinate all’incertezza; tuttavia numerosi sono i titoli che attendono di esordire sul grande schermo per regalare nuove entusiasmanti emozioni ai cinefili di tutto il mondo.

Ecco allora una classifica delle 10 pellicole previste per l’anno corrente che più solleticano la nostra curiosità e immaginazione.

10) Matrix 4

Era il 1999 quando Lana e Lilly Wachowski regalavano al pubblico il fenomeno cinematografico Matrix. La storia di Neo, immerso in un futuro distopico dominato da una doppia realtà ha appassionato e sconvolto le menti di molti. Una pellicola che negli anni ha ispirato due sequel, spesso maltrattati dalla critica, e che ora sembra volerci riprovare dopo gli insuccessi di Reloaded e Revolutions. Keanu Reeves torna nel ruolo che lo ha lanciato tra i grandi di Hollywood; non resta che aspettare e sperare in bene.

9) Space Jam: A New Legacy

File:LeBron James Cavaliers 27042008.jpg - Wikimedia Commons

Al nono posto Space Jam: A New Legacy, l’atteso sequel dell’ormai celebre cult del 1996. Questa volta LeBron James sostituirà Michael Jordan, ma ad attendere il campione di Basket ci saranno sempre Bugs Bunny e soci. Space Jam non è certo un capolavoro della settima arte, ma per molti millenials rappresenta un importante pezzo di infanzia. Grande attesa allora per un sequel che promette di farci tornare bambini a fianco dei Looney Toones e immergerci in una nuova assurda avventura.

8) Top Gun: Maverick 

Il 2021 sembra davvero essere l’anno dei sequel. Dopo Matrix e Space Jam ecco Top Gun: Maverick, ben 35 anni dopo il suo predecessore. Per provare a fare rivivere le emozioni anni 80 del primo film, Tom Cruise torna a vestire la sua divisa da Top Gun per sorvolare i cieli della settima arte. L’attore, che sembra proprio non voler invecchiare, sarà nuovamente a fianco della Paramount Pictures per una pellicola che si prospetta adrenalinica e decisamente nostalgica.

7) Spider-Man 3

File:Spiderman.JPG - Wikimedia Commons

Da 12 anni a questa parte non vi è Cinema senza la Marvel. Il favoloso universo dei supereroi, dopo la conclusione strappalacrime della sua terza fase, si appresta a tornare nelle sale per il proseguimento delle avventure. Oltre a Black Widow , anch’esso previsto per quest’anno, il 2021 riporterà sul grande schermo le peripezie di Tom Holland, ormai giunto alla terza pellicola nelle vesti del famosissimo uomo ragno. Un personaggio, quello di Spider-Man, che negli anni ha conosciuto volti e registi diversi, ma non dà l’impressione di voler fermare la propria cavalcata.

6) Diabolik 

Da un supereroe a un criminale con i fiocchi. Dalla bontà intrinseca dell’uomo ragno ai malvagi coltelli di uno degli assassini fumettistici più noti di sempre. Diretto dai fratelli Manetti arriva al cinema anche Diabolik, in una produzione italiana che sembra poter regalare grandi soddisfazioni. Nei panni dell’omicida mascherato troveremo il magistrale Luca Marinelli, in una pellicola impreziosita dalla presenza di Miriam Leone nei panni di Eva Kant e di Valerio Mastandrea come ispettore Ginko.

5) Freaks Out

Ad occupare la metà della classifica troviamo ancora una pellicola italiana: Freaks Out. Il regista Gabriele Mainetti, al suo secondo lungometraggio, ci trasporta nella Roma del 1943 insieme a un gruppo di “fenomeni da baraccone” costretti ad affrontare le difficoltà dell’occupazione nazista. Aurora Giovanazzo, Pietro Castellitto, Claudio Santamaria e Giancarlo Martini sono le star di una pellicola costata 12 milioni di euro, incaricata di sbancare il botteghino e conquistare il pubblico internazionale.

4) No Time to Die 

Se il Marvel Cinematic Universe si è imposto a partire dal 2008, il filone cinematografico legato a James Bond ha una storia molto più lunga. Dal celebre volto di Sean Connery, passando per Pierce Brosnan fino ad arrivare a Daniel Craig, le vicende della spia hanno accompagnato generazioni di cinefili. Giunti al 25° capitolo della saga, Craig torna per l’ultima volta nei panni dell’agente segreto dopo il ritiro dal MI6. Ad affiancare l’attore sarà Lashana Lynch, che vestirà i panni di una nuova 007 alla caccia degli immancabili quanto pericolosi terroristi.

3) The French Dispatch

Bill Murray, Timothée Chalamet, Tilda Swinton, Benicio del Toro, Frances Mcdormand, Owen Wilson, Saoirse Ronan, Willem Dafoe, Christoph Waltz, Adrien Brody. Non è un semplice elenco di Star, bensì alcuni dei componenti del fantasmagorico cast di The French Dispatch, nuovo film di Wes Anderson. Dopo I Tenenbaum, Moonrise Kingdom, Grand Budapest Hotel, dopo una carriera condita da successi straordinari, Anderson torna al cinema nel 2021 con un film che promette spettacolo, ennesimo marchio di fabbrica di un regista che non smette di sorprendere.

2) Killers of the Flower Moon 

Leonardo DiCaprio festeggia il suo 46esimo compleanno a Malibù

Prendete uno dei registi più famosi del mondo, aggiungeteci due attori simbolo delle rispettive generazioni e mescolate per bene il tutto. Il risultato sarà la nuova pellicola di Martin Scorsese, Killers of the Flower Moon, con Leonardo di Caprio e Robert de Niro. Basterebbero questi nomi per correre in sala il prima possibile per poter ammirare l’adattamento del libro di David Grann. Una storia che ci trasporterà nell’Oklahoma degli anni Venti, tra giacimenti di petrolio, sangue e morte, in pieno stile Martin Scorsese.

1) Dune 

A conquistare il primo posto di questa classifica è però Dune, l’attesissimo film fantascientifico di Denis Villeneuve con protagonista l’amato Timothée Chalamet.

Un progetto a cui il regista canadese sta lavorando da tre anni, al centro anche della bufera di polemiche che ha travolto Warner Bros nell’ultimo periodo. Una pellicola che può davvero rilanciare il mondo del cinema e chissà forse anche replicare i fasti de Il Signore degli Anelli. Un film nel quale risiedono le speranze e i sogni di moltissimi cinefili, ansiosi di restare a bocca aperta di fronte alle fatiche di un regista ormai affermato.

Molti titoli, grandi pellicole, enormi aspettative. Possa il 2021 essere l’anno del Cinema, in tutta la sua essenza, in tutto il suo splendore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo