tè verde

In compagnia di cecilia e del suo “Tè Verde”

Anche quest’anno, la musica italiana indipendente non ci ha lasciato indifferenti dinanzi nuove proposte di giovani promettenti, anzi. È il caso di cecilia che, tra una sperimentazione e l’altra, una ricerca musicale e qualche accordo di chitarra, ha pubblicato lo scorso 19 febbraio il suo ultimo singolo Tè Verde, per Futura Dischi. I singoli Monterey, Karma e Baltico hanno caratterizzato il suo 2020 all’insegna dell’R&B, il nuovo anno ha invece portato nuove sonorità di impostazione elettronica e neo-soul.

Passo dopo passo
Tutto quello che eravamo
Scivolerà via
Tu che eri la mia casa, la mia scusa
Tutta la magia
Passo dopo caso
Staccherò dai muri
Tutte le nostre poesie
Quelle che ci siamo scritti per calmarci
Fra un tè verde e le bugie.

Una voce calorosa e armoniosa, quella di cecilia, che canta la quotidianità più assoluta di un amore e dei suoi piccoli gesti, di ricordi e di vecchie abitudini.

cecilia e Futura Dischi

Cuore italiano e voce internazionale, cresciuta a pane e musica, si laurea all’università di Bedforshire – in Inghilterra – in discipline artistiche. Riesce a mettere insieme da un lato l’impostazione tradizionale della musica italiana, dall’altro nuove influenze e nuove ricerche che confluiscono in un percorso di crescita personale rilevante. Tra dicembre 2019 e marzo 2020 escono i primi due singoli, che vengono successivamente inseriti in alcune playlist italiane di urban pop e R&B soul, rispecchiando appieno l’atmosfera della giovane artista.

Recentemente è stata definita come “un bolide pronto a colpire il nostro paese da un momento con l’altro, capace di scaldare il cuore dell’ascoltatore fino a farglielo sciogliere”. Noi però ci sentiamo di dire che ha già iniziato a colpire e non poco, con la sua arte. I singoli pubblicati hanno poi dato vita a un EP uscito lo scorso settembre ( ? è il suo titolo), molto apprezzato dalla stampa italiana che fa ben sperare in una carriera entusiasmante per cecilia. Ad oggi, la giovane artista collabora con l’etichetta indipendente Futura Dischi. Quest’ultima nasce nel febbraio del 2018, e da allora raccoglie storie e racconti di artisti promettenti e dà loro spazio nella scena musicale italiana.

Tè verde come rituale quotidiano

La forte carica emozionale di Tè Verde crea già dal primo ascolto un’atmosfera quasi surreale e delicata. Una semplice routine pomeridiana diventa occasione per compiere una sorta di viaggio dove anche il rituale sociale del tè diventa una possibilità per narrare tratti della vita quotidiana. Un pezzo da ascoltare tutto d’un fiato, in totale relax, assaporando le immagini e l’ambiente evocativo che la canzone esprime in una sinfonia di emozioni e sonorità davvero particolari.

Un lavoro molto maturo, ricercato e un altrettanto progetto musicale alle spalle ben studiato che porta sul podio nuovi talenti, come cecilia, e le loro innovative sperimentazioni musicali.

FONTI

Materiale gentilmente offerto da astarteagency

CREDITS

Copertina e immagine gentilmente offerte da astarteagency

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo