Il fantasma del lettore passato

E’ disponibile sul sito di Fazi Editore e in tutti gli store online l’eBook (nei formati Pdf, ePub e mobi), scaricabile gratuitamente, de «Il fantasma del lettore passato» di Desy Icardi. Un bellissimo regalo, perfetto per questo periodo. Una favola di Natale che celebra libri e lettura e in cui si incontrano alcuni dei protagonisti de L’annusatrice di libri della stessa autrice.
Cosa farà l’avvocato Ferro la notte di Natale? Riuscirà a stare senza libri fino a dopo Santo Stefano rispettando un fioretto fatto suo malgrado?
E Madama Peyran?
Festeggerà come ha in mente da tempo facendo una sorpresa ad Adelina? Torino, dicembre del 1959.
In libreria si aggirano strani figuri: l’avvocato Ferro è contrariato dalla frenesia natalizia che si è impossessata della gente e gli impedisce di chiacchierare amabilmente, come d’abitudine, con il suo libraio di fiducia. Ovunque c’è aria di festa ma l’ottantottenne bibliofilo vorrebbe solamente starsene in casa a leggere tutto il giorno, tra gli adorati libri che continua a collezionare compulsivamente. I suoi piani però verranno sconvolti da un invito inaspettato e da un libro che lo metterà faccia a faccia con il suo spirito di lettore…
«Il fantasma del lettore passato» è un racconto piacevole e scorrevole, con numerose sfumature e riprese del Canto di Natale di Charles Dickens, che costituisce un elemento fondamentale del racconto stesso. Non è, però, una copia del racconto di Dickens, piuttosto un modo per ricordarlo e per omaggiarlo.
In poche pagine l’autrice Desy Icardi riesce a trasportare il lettore in un atmosfera natalizia adatta a questo periodo. Così a dicembre del 1959 l’avvocato Ferro si ritrova a nascondersi nel reparto dei classici latini e greci di una libreria troppo affollata per i suoi gusti. Il protagonista non ama tutta quella gente che cerca di regalare libri che non verranno letti o apprezzati, libri regalati tanto per regalare qualcosa, libri senza vero significato. Come biasimarlo? Un po’ tutti i divoratori di libri si possono ritrovare perfettamente in questo anziano signore che odia ascoltare finte chiacchiere natalizie tra gli scaffali della sua amata libreria.
Oltre all’atmosfera natalizia, amata o odiata, in questo racconto stupisce l’amore per la lettura e ancora di più la sua magia. In modo semplice e leggero, Desy Icardi ci fa entrare nella biblioteca dell’avvocato Ferro e nella sua testa di bibliofilo e ci stupisce con la magia del Natale. Tra le luci di Natale e vecchi libri sugli scaffali, Il fantasma del lettore passato è un racconto simpatico ma commovente.
CREDITS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo