Bookcity 2016: gli eventi da non farsi scappare

Bookcity giunge alla sua quinta edizione, offrendoci degli appuntamenti veramente imperdibili.

Giovedì 17 novembre si aprirà ufficialmente la quinta edizione di Bookcity a Milano. Il “banchetto” offertoci quest’anno per placare la nostra fame di cultura è, come sempre, vario ed appetitoso: presentazioni di libri, mostre, conferenze, readings. Sarebbe impossibile restituire una panoramica soddisfacente dell’evento che, ricordiamo, conta più di mille appuntamenti.

La quinta edizione verrà inaugurata giovedì 17 alle ore 19.00 presso il Teatro Dal Verme, e vedrà come ospite Elif Shafak, una delle voci più autorevoli della narrativa turca. Vincitrice del premio Mevlana, del Premio dell’unione degli scrittori turchi e candidata nel 2005 per l’Indipendent Foreign Fiction Prize in Gran Bretagna, la Shafak presenterà il suo ultimo sforzo, ossia Tre figlie di Eva, edito in Italia da Rizzoli.

Come anticipato dal titolo, il romanzo narra le vicende di tre ragazze (la turca Peri, l’iraniana Shirin e l’americana di origini egiziane Mona) del loro periodo di studi ad Oxford e della loro particolare visione del mondo. La storia si concentra su Peri e sulla sua ricerca personale, che si intreccia con le posizioni filosofiche del professore ribelle ed anticonformista Azur, con risvolti sentimentali. Il romanzo tratta temi quali l’amicizia, la spiritualità, la politica, i sogni infranti e la condizione della donna. Shafak ci descrive la Turchia contemporanea, con tutti i contrasti che la agitano, e ce ne parla come un paese “delle potenzialità inespresse”.

Non meno interessante la partecipazione di Clara Sánchez, che presenzierà durante la cerimonia di chiusura che avrà luogo domenica 20 novembre alle ore 21.00 presso il Teatro Franco Parenti e presenterà Lo stupore di una notte di luce, edito da Garzanti e atteso seguito del fortunato Profumo delle foglie di limone. Il romanzo prosegue le vicende di Sandra e del figlio Julián, parlando dell’impossibilità di dimenticare il male e delle colpe che devono essere punite. Clara Sánchez è l’unica scrittrice ad aver vinto i tre più rilevanti premi letterari spagnoli: il Premio Alfaguara nel 2000, il Premio Nadal nel 2010 ed il Premio Planeta nel 2013.

Nel mezzo degli eventi di apertura e chiusura, avremo un’ampia scelta di appuntamenti stimolanti, tra i quali ricordiamo l’interessante le voci della città, una maratona di lettura della durata di una notte incentrato sulla lettura di testi in cui emerge l’immagine della città e di coloro che la vivono, oppure la presentazione dell’ultimo romanzo di Roberto Saviano, La paranza dei bambini, che avverrà domenica 20 novembre alle ore 11 presso il Teatro Carcano e vedrà la partecipazione di Chiara Gamberale e Pif.

È comunque possibile rimanere aggiornati sugli innumerevoli eventi consultando il sito ufficiale di Bookcity 2016. Buona scorpacciata di cultura, e non preoccupatevi di fare indigestione!

Crediti:

Sito ufficiale dell’evento: http://www.bookcitymilano.it/

Descrizione di Tre figlie di Eva su Rizzoli: http://www.rizzoli.eu/libri/tre-figlie-di-eva/

Descrizione di Lo stupore di una notte di luce su Garzanti: http://www.garzantilibri.it/default.php?page=visu_libro&CPID=3427

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caro lettore, per noi de Lo Sbuffo l'educazione ad un uso consapevole del web è fondamentale. Se puoi, ti chiediamo di dedicare due minuti del tuo tempo alla lettura di questo articolo di Accademia Civica Digitale.

Con la cultura per un web migliore!

Grazie,
Lo Sbuffo